Quando si dice Pata Negra…

Quando diciamo Pata Negra pensiamo subito al prosciutto spagnolo per eccellenza ed arriva immediata l’acquolina in bocca e la voglia di assaporarne il gusto pregiato. In realtà “Pata Negra” è un termine comune ma improprio poiché sarebbe più corretto parlare di prosciutto (“Jamon”) iberico declinato nelle sue gustose varietà. La sostanza comunque è che la qualità di questo prodotto che costituisce un vanto per la Spagna è altissima ed è un piacere per il palato e per l’olfatto.In linea generale lo Jamon iberico è un tipo di prosciutto che proviene dall’incrocio di due esemplari che a livello genetico sono per almeno il 50% di razza iberica (per poterlo così distinguere dal Jamon serrano). Strettamente con il termine Pata Negra, in seguito alla nuova classificazione del 2015, si può intendere soltanto una tipologia di prosciutto che rispetta dei parametri specifici di razza suina e alimentazione. La classificazione dei prosciutti iberici si basa sulla purezza del suino e sul modo in cui viene alimentato, in particolar modo la quantità di ghiande di cui si ciba. Con le nuove regole è stato abolito il Recebo, ricavato da maiale allevato al pascolo e nutrito con erbe e mangimi naturali ed aggiunta di supplementi ulteriori per consentirgli di raggiungere il peso ottimale.

  • Abbiamo il Cebo. Ricavato da maiale non di razza pura ma incrociato con altre razze, allevato in fattoria ed alimentato con cereali e legumi.
  • C’è poi il Cebo Campo. Anche in questo caso un prodotto derivante da un suino non di razza pura, incrociato con altre razze. Il maiale è allevato in libertà e si ciba di cereali e legumi.
  • Arriviamo poi al Bellota. Prodotto ricavato da maiale non di razza pura, incrociato con altre razze ma allevato in libertà e alimentato con ghiande (in spagnolo “bellota”).
  • Infine c’è il prosciutto di qualità più elevata, il 100% Iberico Puro Bellota (cioè il Pata Negra). Un prosciutto ricavato da suino 100% razza pura certificata con allevamento in libertà e alimentazione a base di ghiande (bellota). Sono proprio le ghiande, ricche di acido oleico, che penetrano nel grasso degli animale e rendono questo prosciutto un alimento speciale dal sapore unico che si scioglie in bocca.

    È quindi possibile chiamare Pata Negra soltanto i prosciutti appartenenti a quest’ultima categoria pregiata, ovvero di qualità 100% Iberico Puro Bellota provenienti da suini puri al 100%. In questo caso sarà assicurato tutto il gusto straordinario di questo prodotto nutriente, facilmente digeribile e ricco di proprietà benefiche per la salute, tra cui il ‘colesterolo buono’. Accompagnato da una fetta di buon pane e da un bicchiere di vino di qualità vi garantisce un’esperienza sensoriale completa e prelibata che potrete provare da ‘Gusto, seduti in un ambiente confortevole e accogliente. Nel variegato menù del nostro ristorante infatti figura anche un tagliere di Jamòn de Bellota 100% ibèrico, il pregiato Pata Negra.

gusto osteria pata negra menu