Veloce, economica e sempre appetitosa: la soluzione della pizza in teglia per i tuoi pasti fuori casa

Uno dei motivi di orgoglio culinario del centro Italia e in modo particolare di Roma è la pizza in teglia. La capitale infatti forse non sarà fortissima sulla pizza tonda e non può considerarsi ai livelli di Napoli e dintorni, ma invece su questo genere di pizza venduta in porzioni nella teglia può dirsi imbattibile ed è uno dei suoi vanti. Passeggiando per le strade della città si trovano negozi di pizza in teglia in ogni angolo e non mancano quindi le occasioni per gustare questo cibo sfizioso, veloce ed economico in ogni momento della giornata. Se siete romani fa sicuramente parte della vostra vita da sempre come merenda fin da tempi della scuola. Se siete stati a Roma per turismo o lavoro vi ha con molta probabilità risolto più di un pranzo o una cena rapida senza rinunciare al gusto.

La pizza in teglia è tipica del Centro Italia: si narra infatti che sia stata inventata nel secondo dopoguerra (probabilmente negli anni ’50) da fornai di Terni trasferitisi a Roma. Si trattava in origine di un tipo di focaccia realizzata partendo dall’impasto del pane a base di mozzarella e pomodoro – in pratica una Margherita – cotta in teglie fatte di rame e ferro. All’inizio questa focaccia veniva arricchita con strutto ed olio nell’impasto del pane per evitare che si deteriorasse stando dietro al bancone per tanto tempo ma questo la rendeva anche molto pesante. Nel tempo ci si è evoluti realizzando pizze in teglia sempre più leggere e raffinate grazie all’aggiunta di acqua al posto dell’olio e all’utilizzo di farine e lieviti di qualità (e giusto tempo di lievitazione) che offrono un prodotto appetitoso ma allo stesso tempo leggero.

Roma infatti è piena di pizzerie, ma non tutte le pizze prodotte sono uguali e di qualità. Di pizze mediocri se ne trovano tante ma basta cercare un po’ per scoprire delle vere eccellenze gastronomiche nel settore. Piccole botteghe dall’aspetto rustico ma che all’interno nascondono delizie di ogni tipo. La pizza in teglia davvero buona ha di solito una base bassa e croccante al punto giusto, è fragrante, leggera e digeribile. Sulla tipologia poi c’è davvero da perderci le ore a scegliere cosa mangiare: la classica margherita, quella con i funghi, fiori di zucca, rucola e pachino, patate e mozzarella, prosciutto crudo sono solo alcuni dei tantissimi tipi di pizza presenti nelle varie pizzerie romane e non solo.

La pizza in teglia è senza dubbio da generazioni lo street food tipico di Roma, ideale per un pasto veloce, variegato e buonissimo. Esci da scuola e non sai cosa mangiare per pranzo? Un pezzo di pizza e via! Sei in giro a fare shopping ed hai un improvviso attacco di fame? Un pezzetto di pizza, anche solo bianca, sazia stomaco e palato e rende ancora più felici. Vai di corsa, hai un appuntamento e devi mangiare fuori casa? Ok avete capito, la pizza in teglia è sempre una buona risposta che salva il gusto e vi permette di risparmiare tempo e soldi.